Come usare Instagram per emergere nel cucito!
14 Giu

Come usare Instagram per emergere nel cucito!

Sta per tornare la Full Immersion di Janome Academy (Sabato 1 e Domenica 2 Luglio) e per l’occasione abbiamo intervistato per voi la coach Carla Cugno Garrano, più comunemente conosciuta come La Ragazza dello Sputnik.
Durante la Janome Academy, oltre a tenere lezioni di cucito pratico, parlerà anche di come utilizzare al meglio Instagram per promuovere la propria attività e in questa intervista vi diamo una piccola anteprima facendovi entrare un po’ nel suo mondo.

Parola a La Ragazza dello Sputnik.

 

    • Ciao Carla, benvenuta nel nostro blog. Sei pronta a svelarci tutti i segreti per essere vincenti anche su Instagram? Prima di tutto presentati brevemente per chi ancora non ti conoscesse!
      Ciao a tutti, certo sono prontissima a svelarmi i miei segreti! 😉
      Mi chiamo Carla, ho 33 anni e sono siciliana. La gente mi conosce come ‘La Ragazza dello Sputnik’, il mio brand di accessori da donna interamente cuciti a mano, nato ormai quasi 5 anni fa. Sono approdata al mondo del cucito per caso, dopo aver conseguito una laurea in archeologia che, credevo, sarebbe stata l’inizio del mio cammino lavorativo. E invece, in maniera del tutto inaspettata, un giorno ho preso in mano ago e filo ed ho segnato le sorti della mia vita. Da allora ho intrapreso il mio personale cammino nel mondo dell’artigianato che, con dedizione e tanta costanza, mi ha portato al punto in cui sono adesso: vivo della mia attività e di ciò che amo. Non ho un negozio fisico. La mia vetrina, da sempre, è stato il web ed è attraverso i social che pubblicizzo il mio lavoro e interagisco con le mie clienti

 

    • 35.678 sono i follower che, ad oggi, ti seguono su Instagram. In quanto tempo sei riuscita a raggiungere questo numero da capogiro? Cosa ti ha spinto a suo tempo ad aprire un profilo Instagram? E ti aspettavi tutto questo successo?
      Utilizzo Instagram da molto prima di avviare la mia attività artigianale.
      È un social per il quale ho provato subito grande empatia, a differenza di altri, come Twitter o Pinterest, che non ho mai amato molto utilizzare.
      Quando aprii il mio profilo fui spinta essenzialmente dalla curiosità di conoscere cose nuove. Amo condividere e Instagram è un archivio infinito di bellezza e ti può dare davvero la possibilità di viaggiare con la fantasia stando seduto sul divano di casa. Mi è subito piaciuta moltissimo la possibilità di cercare solo ciò che davvero mi piaceva attraverso l’uso degli hashtag e cosi, nel giro di pochissimo tempo, seguivo fotografi, artigiani e artisti di tutto il mondo. Quando ho iniziato a cucire mi è sembrato del tutto naturale condividere i miei lavori sul mio profilo ed ero consapevole del potenziale di questo social, ma mai avrei immaginato di poter ottenere tutto questo riscontro, sono sincera.

 

    • Dando un’occhiata a “La ragazza dello Sputnik” su Instagram si nota subito il bellissimo rapporto che hai con i tuoi follower e forse è proprio questo il principale segreto del tuo successo, ma, oltre alla pura e semplice empatia, come si fa a farsi così tanto benvolere?
      Nel tempo ho avuto la fortuna di veder crescere una comunità davvero splendida di persone che mi seguono e mi sostengono. Credo che questo dipenda molto dal fatto che queste persone per me non sono followers…ricordo tutti i nomi delle persone con cui interagisco, mi lego a loro, cerco i loro consigli e i loro pareri. È solo grazie al loro supporto che sono riuscita a fare della mia passione un lavoro e provo una profonda gratitudine per questo. E poi sono una persona sincera e amo condividere il mio mondo e credo che questo si percepisca indistintamente.

 

    • Instagram funziona se si pubblicano belle foto e tu questo lo sai benissimo.
      Attraverso le tue fotografie riesci infatti a valorizzare a pieno ogni tua creazione.
      Quale consiglio potresti dare a una persona che vorrebbe usare instagram per valorizzare i suoi lavori di cucito, ma non sempre riesce a pubblicare belle foto? Esiste qualche trucchetto da poter utilizzare?
      Sicuramente negli anni Instagram ha subito notevoli trasformazioni, che lo hanno portato, oggi, ad essere molto più attento a ciò che viene riconosciuto come bello in senso stretto. La cura e lo studio delle foto si contrappone fortemente alla filosofia della condivisione istantanea che lo aveva visto nascere. E la gente si è molto abituata a questo tipo di dinamiche ed ha allenato l’occhio a riconoscere e fare attenzione alle foto ‘belle’. Io credo che il concetto di bello sia davvero vastissimo e assolutamente personale, ma ci sono certamente dei piccoli accorgimenti che mi sento di suggerire a chi vuol promuovere i propri lavori su questo social. La luminosità prima di tutto. La chiarezza in secondo luogo, perché dobbiamo sempre considerare che chi guarda la foto, a differenza nostra, non conosce ancora il soggetto e deve poterlo comprendere. Per finire la riconoscibilità, ossia la ricerca di qualcosa che renda le nostra foto immediatamente attribuibili a noi (uno sfondo, un dettaglio sempre presente…).

 

    • Tu su Instagram pubblichi tutti i giorni e anche più volte al giorno. Quanto è importante per chi vuole emergere nel cucito sfruttando questo tipo di social network avere un calendario editoriale definito? Non tutte le persone che ci leggono sanno come si fa un calendario editoriale, ci puoi fare un esempio oppure è un argomento che tratterai durante la Janome Academy?
      Essere presenti e costanti coi propri post su Instagram è molto importante. Chiaramente questo costituisce a lungo andare un impegno vero e proprio a cui dedicare quotidianamente del tempo e non sempre ne abbiamo a sufficienza per pubblicare dei post con la giusta attenzione. Avere un calendario editoriale è fondamentale, ci aiuta a mantenere sempre alta la qualità di ciò che pubblichiamo, ci aiuta a gestire al meglio il nostro tempo lavorativo e ci aiuta ad essere presenti sul social con un minimo dispendio di energie. Questo è certamente un argomento che tratterò e cercherò di approfondire in Janome Academy.

 

    • Spiegaci brevemente di cosa parlerai l’1 e il 2 Luglio a Janome Academy e dicci perché, secondo te, le persone non dovrebbero mancare a questo appuntamento?
      Credo che la Janome Academy sia davvero un appuntamento molto utile per chi ha la necessità di scoprire come promuovere al meglio il proprio lavoro online. Le discipline trattate sono trasversali e complementari per questo obiettivo. Nel mio corso affronterò coi ragazzi soprattutto l’importanza che ha riuscire a crearsi attraverso i social un’immagine forte, coerente, chiara e coinvolgente. Parleremo di Instagram e di come utilizzare questo veicolo per promuoversi e parleremo anche di come approcciarsi al mondo delle vendite online col giusto piede.

Ringraziamo Carla per questi preziosi consigli che ci ha dato e a questo non ci resta che darvi appuntamento con la Full Immersion di Janome Academy Sabato 1 e Domenica 2 Luglio. Cosa state aspettando?
Scoprite subito il programma completo e iscrivetevi QUA!