01 Feb

Tutorial Basco francese – The Yellow Peg

Tutorial Basco francese – The Yellow Peg

Il Basco francese è perfetto per affrontare le stagioni più fredde con un tocco di stile! Scopri come crearne uno facilmente e ripararti dalle basse temperature.

 

Nei giorni d’inverno un bel Basco francese è quello che ci vuole per stare al calduccio. Un accessorio di classe che unisce lo stile alla praticità. Vediamo come realizzarlo!

Basco francese: cosa serve per farlo

 

Il Basco francese che realizzerai sarà in tessuto di lana leggero e imparerai ad applicare la fodera in maniera facile e veloce. Scoprirai l’utilità della fliselina termoadesiva per dare struttura e sostegno alla fascia del basco. I piedini speciali per asole e impunture a riva ti faciliteranno la vita, garantendoti un risultato da vera professionista! Allora, pronta per cominciare?
Occorrente per il progetto:

  • 45 cm di tessuto per l’esterno (es. lana leggera)
  • 45 cm di tessuto per la fodera (es. cotone leggero)
  • 1 bottone
  • una striscia da 5 cm di fliselina termoadesiva leggera
  • piedino per asola automatica
  • piedino per orlo invisibile
  • cutter, tappetino, forbici, spilli
  • filo coordinato
  • pennarello per tessuti

1. Crea il tuo cartamodello del basco

 

Inizia col creare il cartamodello del basco che ti servirà poi per tagliare le varie parti sul tessuto. Un Basco francese è costituito da tre parti: la cupola, la falda e la fascia.

Comincia quindi disegnando cupola e falda:
Disegna un cerchio con una circonferenza pari a 58 cm

Cupola Basco circonferenza

Disegna un altro cerchio all’esterno del primo ad una distanza di 8 cm

Cupola Basco Ciambella

Ritaglia il cerchio interno per formare una “ciambella”. Questo sarà il cartamodello della falda del basco. Posiziona le tacche come mostrato in figura (devono suddividere in 4 parti uguali la circonferenza esterna e quella interna).

Basco Falda

Il cerchio più grande sarà invece il cartamodello della cupola del Basco. Anche in questo caso le tacche devono dividere in 4 parti uguali la circonferenza, come mostrato in figura.

Cartamodello cupola basco

E adesso passiamo alla fascia del basco: disegna un rettangolo di altezza pari a 5 cm e lunghezza pari a 29 cm (metà della circonferenza della testa) più 0.75 cm di margine di cucitura, per una lunghezza totale pari a 29.75 cm. Inserisci sui due lati lunghi una tacca a 14.5 cm come riportato in figura.

fascia del basco

Il cartamodello del tuo Basco è pronto! Adesso vediamo come tagliare il tessuto.

2.Taglia e prepara il tessuto

 

Una volta creato il modello su carta, è il momento di tagliare il tessuto. Per farlo posiziona le varie parti del cartamodello sulla stoffa e ritaglia seguendo i contorni utilizzando delle forbici oppure, per una maggiore precisione, cutter e tappetino.

Ecco quanti pezzi tagliare per ciascuna parte:

  • Falda e cupola: taglia 1 di tessuto esterno + 1 di fodera
  • Fascia: taglia (sulla piega del tessuto) 1 di tessuto esterno + 1 di fodera + 1 di fliselina termoadesiva

tessuto falda e cupola

Una volta tagliato tutto l’occorrente, ricordati di applicare la fliselina termoadesiva sul rovescio della fodera della fascia per darle maggiore struttura e rinforzarla.

rovescio fodera fascia

Ricordati che la fliselina va applicata seguendo le istruzioni del produttore (o del tuo venditore) allineando il lato con la colla al rovescio del tessuto ed utilizzando sempre un panno da stiratura per evitare che la colla si attacchi sul ferro da stiro.

3.Cuci il basco

 

Adesso che abbiamo tutto l’occorrente per il nostro progetto, è arrivato il momento di metterti all’opera con la tua Janome!
Allinea la falda e la cupola dritto contro dritto e ferma con degli spilli. Ripeti anche per la fodera.

falda e cupola

Cuci lungo le circonferenze esterne utilizzando un margine di cucitura di 0,75 cm (ovvero allineando il bordo della stoffa al bordo destro del piedino).

cilindro basco Janome Basco

Piega le fasce a metà sul lato lungo e cuci insieme i due lati corti, dritto contro dritto, per formare un cilindro:

Fasce basco

Allinea quindi la fascia e la falda della fodera lungo la circonferenza interna, dritto contro dritto, facendo combaciare tutte le tacche e ferma con degli spilli

Ago basco fodera ago basco

Eccoci alla parte più complicata del nostro progetto: cucire la fascia alla falda. Per questo passaggio occorre un po’ di pazienza ma niente paura: parti da uno degli spilli e procedi lentamente a cucire su piccole porzioni da uno spillo all’altro, ogni volta aggiustando il tessuto e controllando l’allineamento dei due strati, fino a completare il giro. Ripeti lo stesso procedimento anche per il tessuto esterno.

Janome 8077

Ecco il risultato finale

Interno basco

Adesso è il momento di applicare la fodera al basco. Inserisci la fodera all’interno del basco, dritto contro dritto, facendo combaciare le tacche lungo il bordo non cucito della fascia. Fissa quindi con degli spilli.

Fodera basco

Cuci tessuto esterno e fodera della fascia con un margine di 0,75 cm facendo attenzione a lasciare un’apertura di circa 6-7 cm che ti servirà per risvoltare il basco dal lato dritto.

Utilizzando l’apertura che hai creato, risvolta il basco dal lato dritto del tessuto e stiralo lungo la fascia facendo in modo che la fodera non sia visibile all’esterno del basco.

basco stirato

È arrivato il momento di fissare la fodera al basco e, al contempo, chiudere l’apertura che abbiamo lasciato. Per farlo in maniera semplice ma con un risultato professionale ribatteremo il bordo inferiore della fascia con una cucitura molto vicina al bordo (1-2 mm).

 
Come puoi immaginare questo tipo di cucitura è molto difficile da eseguire perfettamente dritta, visto che non è possibile sfruttare alcuna delle guide della macchina da cucire. È qui che verrà in tuo aiuto il piedino per orlo invisibile!

 
Ti svelo un segreto: questo piedino è in realtà utilissimo anche come piedino compensatore, ovvero come guida per realizzare cuciture di questo tipo.

 
Utilizzarlo è semplicissimo: allinea il bordo della fascia alla guida in plastica del piedino, sposta l’ago verso sinistra fin quando non si trova ad un paio di millimetri dal bordo e cucite con un punto leggermente più lungo (3-3.5 mm).

 

Et voilà! Un risultato perfetto e professionale senza alcuno sforzo. E se utilizzerai un filo coordinato al tessuto, la cucitura risulterà praticamente invisibile.

piedino asole

Il basco è praticamente pronto, non ti resta che dargli il tocco finale con l’asola ed il bottone decorativi.

Per realizzare l’asola utilizzeremo il piedino per asole automatiche che permette di fare asole perfette in maniera del tutto automatizzata ed in un solo passaggio.

 
Questo piedino ha un alloggiamento sul retro per il bottone, grazie al quale la macchina calcolerà da sola la dimensione dell’asola.

 
Alcune macchine Janome, come la Janome 8077, includono già questo piedino e tutte le istruzioni per utilizzarlo correttamente, che vi consiglio di leggere prima dell’uso.

 
Ti consiglio inoltre di cucire sempre un’asola di test su uno scarto di tessuto in modo da assicurarvi che le impostazioni vadano bene per il bottone ed il tessuto che hai scelto.
19-compressor

Io trovo molto utile disegnare prima l’asola sul basco utilizzando un pennarello per tessuti. In questo modo sarà più semplice avere un allineamento corretto dell’asola quando il tessuto sarà sotto il piedino. Puoi segnare l’asola in un qualsiasi punto lungo la fascia del basco.

Cuci quindi l’asola e il bottone e correte a festeggiare perché avete appena realizzato con le vostre mani un basco francese trés chic!

Basco chic