29 Ago

Come cucire una sacca zaino fai da te: 7 passaggi (Illustrato)

Come cucire una sacca zaino fai da te: 7 passaggi (Illustrato)

Intro: Realizzare una sacca zaino fatto a mano non è difficile! Scopri come fare una sacca zaino a forma di pesciolino. Pratica e divertente, l’ideale per il ritorno a scuola.

La sacca zaino è tornata di gran moda: pratica e utile, va bene per grandi e piccini. Si può realizzare con facilità decorandolo in tanti modi simpatici e diversi.

Vediamo con Carla – La Ragazza dello Sputnik come fare una sacca zaino a forma di pesciolino. Sarà il tuo zaino fatto a mano senza il quale non potrai più stare!

Occorrente per fare una sacca zaino

  • un cartoncino per realizzare la sagoma del pesce e la sagoma delle pinne;
  • due scampoli di cotone di diverso colore (io ho usato un tessuto di cotone verde con piccoli pois  bianchi per l’esterno e uno giallo a pois bianchi per l’interlo e le rifiniture);
  • due occhietti per il pesciolino (io li ho realizzati con due dischi di feltro bianco su cui ho incollato due piccoli dischetti di similpelle neri);
  • del cordoncino per gli spallacci;
  • forbici, spilli, un gesso o un pennarello per tessuti e la macchina da cucire.

Ho realizzato il progetto con la mia Janome S3

 

FullSizeRender

Come fare una sacca zaino fai da te: I passaggi

1. Ritaglia le sagome della sacca zaino

Con il tessuto verde per l’esterno ritagliamo due sagome del pesce (lasciando circa 2 cm, nella parte superiore, con cui faremo l’orlo) e utilizzando due pannellini del tessuto giallo a contrasto,  rivestiamo la pinna.

Io ho realizzato una sagoma che ha come dimensioni: 43 cm di altezza per 37,5 di larghezza massima nella parte superiore. Basterà posizionare il tessuto dritto su dritto, cucire, e quindi rivoltare la stoffa e rifinire con una cucitura dritta.

 

FullSizeRender (1)

 

2. Realizza le pinne della sacca zaino a pesciolino

Realizziamo le pinne laterali del pesce col tessuto giallo che abbiamo scelto per la fodera e per i dettagli a contrasto.

Ritagliamo quattro quadrati di stoffa e mettiamoli dritto su dritto a coppie, poi disegniamo la sagoma della pinna laterale su entrambi, cuciamo lasciando la parte stretta che corrisponde all’attaccatura della pinna aperta e dunque risvoltiamo e stiriamo.

 

FullSizeRender (2)

 

Sempre col tessuto giallo realizziamo poi due fascette della lunghezza di circa 8 cm l’una che verranno piegate a metà ed utilizzate come anellini.

 

FullSizeRender (3)

 

3. Posiziona e spilla le pinne della sacca zaino a forma di pesciolino

Adesso posizioniamo sia le due pinne laterali, che gli occhietti, che i due anellini di tessuto  sul dritto di una delle due sagome esterne, aiutandoci con degli spilli.

 

5 6

 

4. Sovrapponi le sagome della Sacca zaino a pesciolino

Infine poniamo sopra l’altra sagoma in modo che siano dritto su dritto e spilliamo tutto il perimetro del pesciolino.

 

FullSizeRender (6)

 

5. Realizza la fodera dello zaino sacca

Per la fodera interna ritagliamo due sagome del pesce prive della coda, mettiamole dritto su dritto e spilliamo tutto intorno.

 

FullSizeRender (7)

 

È il momento di cucire il perimetro sia delle sagome esterne che di quelle interne, lasciando aperta in entrambe la parte superiore del pesce che sarà poi l’apertura della sacca zaino.

Vi consiglio di dare sempre qualche punto di rinforzo in coincidenza degli anellini di stoffa, visto che reggeranno il peso degli spallacci.

 

FullSizeRender (8)

 

Dopo che abbiamo eseguito la cucitura, prima di risvoltare le sagome, facciamo dei taglietti a corona nelle zone curve delle sagome, in modo che la stoffa non tiri una volta rigirata.

 

FullSizeRender (9)

 

A questo punto rigiriamo le due sacchine, cuciamo gli occhietti del pesciolino

 

FullSizeRender (10)

 

Poi rifiniamo entrambe le sacche con una semplice cucitura (o anche solo una stiratura) sul bordo che abbiamo lasciato aperto.

 

FullSizeRender (11)

 

Fatto ciò, infiliamo la fodera al rovescio dentro la sacchina esterna al dritto e blocchiamole con un paio di spilli.

 

FullSizeRender (12)

 

6. Realizza i passanti per la coulisse dello zainetto sacca

 

È il momento di realizzare i passanti per la coulisse dello zainetto. Ritagliamo due strisce del tessuto della fodera che abbiano altezza 8 cm e rifiniamole con un orlino semplice sui lati corti, in modo che la lunghezza risulti di 35 cm (ricordatevi che la lunghezza di queste due strisce di tessuto dipende sempre dalla larghezza della parte superiore della sagoma del pesce. La sagoma dovrà essere 2,5/3 cm più larga).

Fatto ciò, pieghiamo a metà entrambe, nel senso della lunghezza e stiriamole (14).

 

FullSizeRender (13)

 

Adesso inseriamo una fascetta sulla fronte del pesciolino tra la stoffa esterna e la fodera e una sul retro, in modo che la fascetta sporga di circa 2/2,5 cm

 

FullSizeRender (14)

 

e fissiamo lungo tutto con degli spilli.

 

FullSizeRender (15)Non ci resta che cucire lungo il bordo.

 

FullSizeRender (16)

 

7. Aggiungi gli spallacci di cordoncino allo zaino sacca

A questo punto mancano solo gli spallacci di cordincino (io ho tagliato due cordoncini lunghi 175 cm l’uno). Aiutiamoci con una spilla da balia e facciamo in modo che un cordoncino entri da un passante ed esca dall’altro sullo stesso lato del pesciolino. Facciamo lo stesso dall’altro lato col secondo cordoncino.

 

FullSizeRender (17)

Adesso fissiamo i due spallacci agli anellini di stoffa che si trovano all’altezza dell’attaccatura della pinna del pesce e il nostro zainetto è pronto.

 

FullSizeRender (18)

 

Lo zaino sacca a forma di pesciolino è pronto!

Adesso divertitevi a crearlo con gli abbinamenti di stoffe che più preferite, giocando col colore, con la fantasia e con la vostra fedele macchina da cucire.

 

Progetto senza titolo (1)
Vuoi pubblicare anche il tuo tutorial realizzato con Janome? Scrivici a info@janome.it
Dentro allo zaino sacca non può certo mancare un bell’astuccio come questo.