11 Dic

No game no life: Tutorial Cosplay Completo Jibril

No game no life: Tutorial Cosplay Completo Jibril
Crediti foto di copertina: A.Z. Production, Chiara Santaterra, Michel Takuma.

Intro: Jibril di No Game No Life è l’ultimo cosplay creato dalla nostra Sweetangel con la sua Janome. Scopri passo passo come creare il cosplay completo!

Il cosplay è parte pulsante del cuore Janome. Con la nostra Gloria – Sweetangel abbiamo intrapreso un percorso che dia voce a tutto il movimento anche nell’ambito del cucito creativo.

I cosplay sono delle opere d’arte. Veri e propri costumi che incarnano storie e personaggi moderni, ma anche tante ore alla macchina per cucire!

Oggi abbiamo la fortuna di mostrarti come lavora una delle top cosplayer in Italia. In queste settimane riveleremo infatti il tutorial completo di Jibril | No game no life, realizzato interamente da Gloria con la sua Janome DM7200.

Se ti sei persa l’intervista a Gloria, recupera subito: scoprirai come il cosplay ha irrotto nel #teamjanome.

Cos’è un cosplay

Se ti stai chiedendo cos’è un cosplay, eccoti la risposta.

Il cosplay è un costume che replica il personaggio di fantasia scelto.

Questo personaggio può far parte di videogiochi, fumetti, storie classiche, manga, anime o cartoni animati.

Un esplosione di creatività e fantasia, che si trasforma in una vera e propria opera d’arte. Accessori, vesti, gioielli, e chi più ne ha più ne metta.

Ci vuole molta manualità per fare un cosplay e adattarlo al proprio fisico. Le forme non sono certo pensate per esseri umani venendo da disegni. Ci vuole quindi anche molta capacità di adattare il costume.

E qui entra in gioco il nostro amato cucito! Avere il giusto mezzo che ti permette di lavorare ogni tipo di tessuto con facilità è fondamentale. Specialmente se usi tessuti come la Lycra o la pelle.

Abbiamo già raccontato come è migliorato il cucito di Gloria grazie alla sua Janome, e tra poco lo vedrai proprio in pratica!

Ecco quindi come realizzare il Cosplay di Jibril | No game no life completamente scritto e realizzato da Sweetangel.

No game no life: Tutorial Cosplay di Jibril 

Prima di partire con il tutorial, ecco cosa ti serve.

No Game No life: Tutorial Cosplay Jibril -l’occorrente

[Occorrente per taglia 38]

Guanti e mutande :

  • 1m lycra prugna
  • avanzi pvc viola

Calza:

  • 0.5m lycra lilla

Gonna:

  • 2.5m stoffa gialla
  • 2.5m stoffa rosa
  • 20 cm elastico alto 3cm

Top:

    • 1m maglina rosa
    • Avanzi lycra rossa
    • Anello di metallo  (si può trovare dal ferramenta)
  • Orlo svelto

Extra:

  • Filo dello stesso colore delle varie stoffe
  • Ago fine da seta
  • Ago da jersey
  • Spilli fini
  • Velcro

Il costume è stato realizzato con la Janome 7200

No Game No life: Tutorial Cosplay Jibril – le Calze

Generalmente basta fare una sorta di rettangolo stretto in basso se avete gambe sottili e dritte, nel mio caso ho dovuto dare al modello una forma diversa.

Ho recuperato un lavoro che avevo disegnato a qualche anno fa per altri progetti e l’ho riadattato.

cosplay calza cartamodello

Sostanzialmente ho messo la lycra sulla gamba e l’ho spillata sul retro tirandola bene (altrimenti farà pieghe e cadrà giù), poi ho tolto tutto, steso su un piano e sistemato stoffa e spilli.

Cosplay Calza Forma

Una volta trovata la forma giusta l’ho cucita a macchina selezionando il punto dritto elastico triplo e usando un ago punta HS per jersey.

Cosplay calza

 

No Game No life: Tutorial Cosplay Jibril -Mutande

Ho ricalcato il modello da un paio di slip elasticizzate senza cuciture e poi trasportato sulla lycra prugna.

cosplay mutande

Il modello in foto era a vita bassa, ma dopo un primo set fotografico mi sono resa conto che restava uno spazio vuoto tra mutande e cintura in certe pose, quindi le ho rifatte aggiungendo 4-5cm di stoffa in altezza per avere il punto vita un po’ più alto!

No Game No life: Tutorial Cosplay Jibril – Guanti

Qui dovete armarvi di tanta pazienza.

Per fortuna il guanto con le dita è uno solo! Partiamo da quello.

Ci sono 2 modi per fare un guanto: quello facile che consiste nel ricalcare la mano e facendolo in 2 pezzi e quello più complesso con un modello composto da 5 pezzi.

Cosplay Guanto cartamodello

Io ho optato per il secondo utilizzando un cartamodello dalle linee colorate che si trova su google cercando “glove pattern”, che a mia volta ho adattato alle mie mani (aggiungendo anche il braccio fino all’altezza desiderata) e alla tipologia di stoffa.

Con la lycra bisogna stare ovviamente più stretti per evitare che si formino pieghe.

Si inizia a cucire a macchina il pollice su se stesso, e poi lo attacchiamo al palmo come se fosse una manica di un abito.

Passiamo poi a l’unire su un lato le strisce lunghe tra indice e medio, medio e anulare e anulare e mignolo. Poi facciamo lo stesso unendo l’altro lato del guanto stando ben attenti a lavorare sempre sul rovescio.

cosplay guanto occorrente
Ho usato per tutte le cuciture uno dei punti elastici che la mia Janome DM7200 mi offre , tranne che sul bordo del braccio dove ho usato il punto zig zag ampio.

L’altro pezzo è più facile, è sostanzialmente un trapezio con una punta che sporge per farci passare il dito medio.

Questo in più ha un bordo di un viola diverso e lucido. Ho usato del pvc in particolare quello elasticizzato solo in un senso e l’ho cucito sul bordo.

Avevo paura che questa stoffa facesse attrito e che la macchina avesse problemi di trasporto ma invece ha cucito perfettamente !

Ho usato il punto doppio su cuciture non a vista dirette, e ho messo un punto normale sulla forma “ad ancora” che si sovrappone alla lycra a vista.

cosplay guanti e mutande

No Game No life: Tutorial Cosplay Jibril  – Gonna

La gonna è composta da 3 pezzi con spacchi che li separano totalmente tra di loro. Sopra è gialla mentre all’interno è rosa.

Ho scelto un buon raso morbido e di media pesantezza perché essendo strato doppio volevo potesse svolazzare un pochino ma non troppo pensando a foto ed eventuali scene in movimento.

In ogni immagine di riferimento ufficiale, il colore, la lunghezza e l’ampiezza della gonna sono diversi, quindi ho preso spunto da screen dell’anime in cui mi piaceva di più a mio gusto estetico e di praticità.

Ho realizzato il cartamodello da zero basandomi sulle mie misure facendo sì che la gonna fosse lunga esattamente al mio tallone da scalza (così da non sporcare troppo il vestito alle fiere, considerando che poi ho un minimo di tacco sugli stivali) e incastrando tutti i pezzi a tetris per sprecare meno stoffa possibile (visto che il buon raso costicchia).

 

Il modello per ciascun colore è composto da 2 pezzi entrambi a quarto di ruota (che poi ho ristretto ad occhio di uno spicchio per farla leggermente meno ampia) che stanno sui fianchi, più un rettangolo grande che si posiziona davanti con una piega al centro.

cartamodello gonna cosplay

Dopo il taglio, ho cucito a macchina la stoffa dritto rosa su dritto giallo selezionando l’impuntura dritta e lasciando un piccolo spazio per risvoltarla dentro-fuori.

Fatto questo ho fissato i bordi della gonna lungo la cucitura con degli spilli sottili e ben affilati per poi ripassare a macchina sempre selezionando l’impuntura dritta  per fissare la stoffa in modo da non farla gonfiare tra uno strato e l’altro.

spilli gonna cosplay

Ho poi unito i due rettangoli grandi sul retro sovrapponendoli di 1-2cm e cucendo (cucitura sopra cucitura) seguendo per un breve tratto sia la linea orizzontale che quella verticale.

Sul davanti li ho invece congiunti con un elastico alto 3cm così da evitare bottoni, zip o velcro. Tanto poi verrà coperto dalla cintura con pari/superiore altezza.

Il pezzo davanti invece va chiuso in una piega ampia al centro che ricade morbida sotto, ho fatto un lavoro simile ad una gonna a pieghe ma senza stirare la piega fino in fondo. (Vedi immagine che segue)

Come vedete ci sono ben 6 strati in alcuni punti, che in realtà sono doppi perché la stoffa è ripiegata in dentro, quindi 12!

Questo non è stato assolutamente un problema per la mia DM7200, anche con il piedino base e senza cambiare settaggi ci sono passata sopra senza spingere/tirare e la cucitura è venuta precisa!

L’ho sovrapposta a quella già esistente del pezzo, così da non farla notare e poi ho aggiunto una piccola tacca in senso perpendicolare vicino alle pieghe.

L’ho poi fissata sull’elastico che congiunge gli altri due pezzi, facendola uscire come risvolto da dentro verso fuori.

Ho scelto l’impuntura dritta lunga circa 3mm, con un ago da seta e il piedino base. Ho usato filo giallo sopra e filo rosa sotto così da fare un lavoro pulito.

No Game No life: Tutorial Cosplay Jibril – Top

Questo pezzo ho voluto renderlo più coprente sul lato del seno che nel personaggio è praticamente tutto fuori. In questo modo sono riuscita a “tirare” meglio la stoffa ed evitare grinze dovute al mancato sostegno sul retro.

Ho usato una maglina di cotone doppiata in quanto era molto sottile e quasi trasparente.

Ho ricavato il modello da due canotte diverse (una per il davanti e una per il dietro) che avevo in casa, fatte di una stoffa dalla simile elasticità. Ho volutamente cercato una soluzione senza pinces e ho dovuto fare vari tentativi per arrivare ad un modello definitivo.

Nella parte sotto ho inserito un elastico sulla banda che poi va unita all’anello di metallo così da fissare bene tutto e “tirare”.

I bordini rossi sono fatti da lycra ripiegata per avere piu’ spessore e cucita prima a punto lineare elastico dritto su dritto contro la parte rosa, poi ho cambiato piedino e usato quello overlock con il punto da rifinitura overlock che fissa la stoffa e la blocca dallo sfilacciamento.

Ovviamente se avete una taglia e cuci usate quella, ma questo è un ottimo sistema alternativo!

Per attaccare le decorazioni sui tribali rossi ho usato la stessa lycra. Ho ritagliato la sagoma, poi ho applicato pezzi di orlo svelto (l’adesivo per fare orli ai pantaloni senza cucire), passato il ferro per far attaccare la colla, tenendo premuto per una ventina di secondi con movimenti circolari.

Un utilissimo tutorial completo per realizzare subito il tuo Cosplay di Jibril! Se poi dovesse servirti un’alternativa potresti realizzare il costume di Zelda. In tal caso ti tornerà utile capire come cucire un corsetto!